Chiusura positiva per gli indici di Wall Street

Inviato da Marco Berton il Mer, 14/04/2010 - 07:21
Finale in crescendo ieri sera per una Wall Street che ha terminato con il segno più consolidando il Dow sopra quota 11 mila punti (+0,12%) a 11.019,42, sostanziale parità (+0,07%) invece per lo S&P500 a 1.197,30 punti e +0,33% del Nasdaq a 2.465,99 punti. Dal fronte macro deficit della bilancia commerciale salito a febbraio a 39,7 miliardi (-39 miliardi le attese), +0,7% per i prezzi di importazioni e esportazioni a marzo e vendite al dettaglio Redbook che nella prima settimana di aprile hanno messo a segno un calo dell'1,3% mensile (+3,3% annuo). Le minute del Fomc hanno invece evidenziato il protrarsi delle pressioni per un incremento del tasso di sconto. I conti di Alcoa (-1,58%, -201 milioni nel primo trimestre, dai -497 milioni dello stesso periodo del 2009) hanno depresso i listini sulle due sponde dell'Atlantico, +1,02% per una Intel chiamata a riscattare il gigante dell'alluminio. Goldman Sachs (+0,79%) ha promosso Expedia (-0,52%) a "buy" dal precedente "neutral", inserendola nell'Americas conviction buy list; percorso inverso (a "neutral" da "buy") invece per Priceline.com (-1,01%).
COMMENTA LA NOTIZIA