Chiusura positiva per l’Europa, vola SocGen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una partenza in territorio positivo i listini europei hanno allungato il passo chiudendo le contrattazioni con guadagni superiori a un punto percentuale, complici le buone performance del comparto finanziario. In Francia, il Cac40 ha archiviato gli scambi in rialzo dell’1,89% a 4.941,45 punti. Semaforo verde anche per l’indice tedesco Dax, che è avanzato dell’1,08% a 6.892,96 punti. In rialzo anche il Ftse e lo Smi, che hanno messo a segno una crescita rispettivamente dell’1,64% a 5.885,2 e dell’1,59% a 7.704,39 punti.
Dalla Francia alla Germania, dalla Svizzera al Regno Unito la giornata è stata sostanzialmente attendista in tutto il Vecchio continente in vista dell’annuncio Federal Reserve, che secondo la maggior parte degli operatori dovrebbe tagliare di altri 50 punti base i tassi d’interesse a stelle e strisce. Se l’attesa cresce per conoscere le decisioni della banca centrale americana, la storia societaria che continua a tenere banco in Borsa è quella di Société Générale. Rialzo del 10,42% a 78,45 euro per il titolo della banca francese, sospinto da alcune indiscrezioni apparse quest’oggi sul Wall Street Journal. Secondo il quotidiano statunitense, l’altro maggiore istituto bancario transalpino, Bnp Paribas(+2,92%), starebbe monitorando la situazione e ci sarebbero già state discussioni internamente all’istituto circa una possibile offerta per la concorrente.
In evidenza a Francoforte Tui (+4,03%). La compagnia tedesca Lufthansa ha ufficializzato di aver avviato trattative con il gruppo turistico tedesco. I colloqui sono finalizzati a creare una nuova compagnia low cost. Segno più anche per Lagardère (+5,49%) a Parigi. Un rialzo messo a segno in scia alla promozione degli analisti di Merril Lynch, che hanno alzato a “buy” la raccomandazione sul titolo del gruppo media d’Oltralpe.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…

Borse europee, avvio debole. Oggi riunione Bce

Avvio all’insegna della debolezza per i listini europei che iniziano la seduta in calo. Nei primi minuti di scambi il Ftse 100 cede oltre lo 0,40% a 7259,5 punti, mentre il dax scivola a 12441,9 punti. In flessione in avvio anche il listino francese:…