1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura poco mossa per Wall Street, recupera terreno sul finale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in crescendo per gli indici statunitensi, che chiudono nei pressi dei massimi di seduta. Il Dow ha terminato in rialzo dello 0,12% a 12.285,15 punti, parità per lo S&P e per il Nasdaq (+0,01% e -0,05%) a 1.314,52 e 2.760,22 punti. Per quanto riguarda i dati macro, le nuove richieste di sussidio hanno registrato un inatteso balzo di 27 mila unità a 412 mila, conto le 380 mila del consenso. Dal fronte prezzi, indicazioni sotto le attese dal Ppi (Producer price index) che a marzo ha registrato un rialzo dello 0,7%, contro il +1% del consenso. Il dato calcolato al netto dei prezzi dei prodotti alimentari ed energetici, il c.d. indice “core”, ha messo a segno un +0,3%, +0,1% rispetto alle attese. Per quanto riguarda le notizie societarie, riflettori puntati su Google. Il motore di ricerca di Mountain View, che ha messo a segno un +0,39%, dopo la chiusura ha annunciato i dati trimestrali, che hanno evidenziato un utile per azione a 8,08 dollari e vendite a 6,5 mld (consenso 8,1 e 6,32 mld di dollari). Sempre per quanto riguarda le trimestrali, -3,04% per il produttore di giocattoli Hasbro, che nei primi tre mesi ha visto gli utili scendere del 71%. -2,73% infine per Goldman Sachs, accusata da una commissione del Senato di aver venduto titoli derivati costruiti sui mutui, i cosiddetti collateralized debt obligations (Cdo), a prezzi gonfiati e senza fornire le informazioni necessarie.