1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura poco mossa a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude in parità una seduta interlocutoria, in cui la voglia di rimbalzo ha dovuto fare i conti con le continue tensioni in arrivo dall’Europa, con l’annuncio di Wen Jiabao di nuove misure per contenere l’aumento dei prezzi e con dati macro sotto le attese. Il Dow ha chiuso con un -0,14% a 11.007,88 punti, +0,02% per lo S&P a 1.178,59 e +0,25% del Nasdaq a 2.476,01 punti. Deludenti come detto i dati macro, con l’inflazione cresciuta ad ottobre dello 0,2%, contro attese che indicavano un +0,3%, e, dal fronte immobiliare, l’avvio di nuovi cantieri ad ottobre ha registrato un calo a 519 mila unità mentre i permessi di costruzione sono risultati pari a 550.000. A livello societario, parità per il comparto finanziario, all’interno del quale troviamo il -2,68% di Bank of America, il -1,09% di Jp Morgan ed il -0,71% di Citigroup. La Federal Reserve ha annunciato che le banche saranno sottoposte a nuovi stress-test. Intanto tutto è pronto per il gran ritorno di General Motors. L’Ipo è stata prezzata 33 dollari per azione, al top della forchetta 32-33 dollari; il controvalore totale dell’operazione ammonta a 15,8 mld di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …