1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Chiusura poco mossa per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Grazie ad un’inversione di rotta a metà seduta Wall Street riesce a chiudere sostanzialmente piatta, con il Dow Jones a 11.691,18 punti (+0,18%), lo S&P 500 che si porta a 1.270,2 punti (-0,13%) e il Nasdaq a 2.681,25 (-0,38%). Non sono state di grande aiuto per i listini le indicazioni positive giunte dagli ordini all’industria, cresciuti dello 0,7%. Arrivati inoltre i verbali dell’ultima riunione del Fomc, il braccio operativo della Fed. Nonostante la Banca Centrale abbia rilevato i recenti miglioramenti dell’economia, i membri del comitato esecutivo non si sono detti pronti a modificare il piano di allentamento quantitativo da 600 miliardi di dollari approvato a novembre.
Dal fronte societario rally per il gigante dell’alluminio Alcoa, che ha visto il titolo salire del 4,56%. Gli operatori hanno voluto scommettere sui risultati trimestrali della società, in calendario per il prossimo 10 gennaio. Nel comparto auto, indicazioni positive per General Motors (+2,27%) e Ford (+0,75%). La prima a dicembre ha registrato un incremento delle vendite statunitensi del 7,5% mentre la seconda ha messo a segno un +6,7%. Su GM, Goldman Sachs (+0,02%) ha avviato la copertura con raccomandazione “buy” e un prezzo obiettivo di 43 dollari. E sempre a proposito di giudizi, +0,52% per Apple, che ha sfruttato la conferma della raccomandazione di acquisto da parte degli analisti di Deutsche Bank, che hanno alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 375 a 410 dollari.