Chiusura poco mossa a Shanghai

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 20/10/2010 - 09:40
La Borsa di Shanghai è riuscita a strappare il segno più. Lo Shanghai Composite ha viaggiato per gran parte della seduta in territorio negativo a seguito della decisione della Banca centrale cinese di alzare a sorpresa i tassi sui depositi al 2,50% per poi recuperare e chiudere appena sopra la parità (+0,075) a 3.003,95 punti. Tra i titoli male i finanziari e gli immobiliari. Deboli anche gli energetici e i minerari sul calo dei prezzi del greggio e dei metalli. In particolare, Jiangxi Copper, il maggior produttore di rame della Cina, ha ceduto lo 0,20%, mentre la siderurgica Baoshan Iron & Steel, è scesa di oltre 3 punti percentuali.
COMMENTA LA NOTIZIA