1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Chiusura piatta per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street dopo una buona partenza, e nonostante le indicazioni positive arrivate dall’indice S&P/Case Shiller (a 4,61% a maggio dal precedente 3,81%), chiude mista appesantita dal calo della fiducia dei consumatori a 50,4 punti. Il Dow ha terminato a 10.537,69 punti (+0,12%), lo S&P a 1.113,84 (-0,1%) ed il Nasdaq a 2.288,25 (-0,36%). Anche oggi sotto i riflettori i risultati societari. Per quanto riguarda la earnings season (ribattezzata revenue season per l’attenzione che gli analisti stanno riservando all’andamento del giro d’affari) spiccano i conti di Du Pont (+3,57%) e Lockheed Martin (-0,01%). Il colosso della chimica ha registrato nel secondo trimestre un utile di 1,16 miliardi di dollari, o 1,26 dollari per azione, dai 417 milioni, o 46 centesimi ad azione, di un anno fa. Lockheed Martin ha invece riportato un eps adjusted di 1,96 dollari, battendo le attese del mercato ferme a 1,78 dollari. L’utile netto è quindi salito a 825 milioni dai 734 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Hanno deluso i ricavi, in crescita a 11,44 miliardi ma sotto le previsioni. Entrambe le società hanno inoltre alzato l’outlook sugli utili 2010. Decisamente positivi i numeri di Lexmark (+8,47%) e, tra i finanziari, denaro su Centene (+2,03%).