1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura nel segno del rosso per Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura nel segno del rosso per Piazza Affari, in calo più marcato rispetto alle altre piazze europee ma sopra i minimi di giornata grazie a un recupero finale in linea con il miglioramento di Wall Street dopo un avvio debole. In una giornata povera di dati macro Usa, gli operatori hanno assunto un atteggiamento attendista impostando una strategia improntata alla cautela in vista del vertice G20, che si terrà questa settimana a Pittsburgh (partirà mercoledì). Nulla da fare per gli indici della Borsa di Milano che hanno tagliato il traguardo in territorio negativo. L’indice Ftse All Share ha chiuso in perdita dell’1,86% a 23.517 punti, l’Ftse Mib con il medesimo ribasso dell’1,86% a quota 23.047. Alla debacle della Borsa milanese hanno contribuito lo stacco dell’acconto sul dividendo di Eni (-1,05% a 16,89 euro%), che secondo il Wall Street Journal riterrebbe troppo costoso provare ad acquistare la britannica Tullow Oil, e Parmalat (-2,73% a 1,81 euro), penalizzata dalla notizia che il giudice federale Lewis Kaplan del tribunale di Manhattan ha respinto il ricorso contro Grant Thornton.