Chiusura negativa a Piazza Affari, soffrono Fiat e Bulgari

Inviato da Redazione il Mar, 04/12/2007 - 18:04
Si chiude in rosso la seduta a Piazza Affari sulla scia dell'andamento di Wall Street. il Mibtel ha terminato la giornata cedendo lo 0,94% a 29453 punti mentre lo S&P/Mib è sceso dello 0,85% a 38489 punti. Tra i nomi in difficoltà spicca Fiat (-4,43% a 17,75 euro) dopo immatricolazioni a novembre giudicate deludenti e per la mancanza di un accordo sulla rottamazione delle auto inquinanti. Nella schiera dei titoli pesanti figura anche Bulgari (-4,23% a 9,52 euro ), colpita dal giudizio di alcuni analisti.
Seduta pesante anche Banco Popolare (-2,05% a 14,89 euro) penalizzato, secondo alcuni trader, dalle indiscrezioni rese a un'agenzia di stampa dal presidente Carlo Fratta Pasini, in cui ventilava la possibilità di rivedere al ribasso i target 2007. Si segnala in negativo anche il comparto cemento e costruzioni, con Impregilo (-4,14% a 4,4775 euro) che ha subito prese di profitto dopo il deciso rialzo delle ultime giornate.
COMMENTA LA NOTIZIA