1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Chiusura mista per le Borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta volatile per le principali Borse europee. Ad alleviare le preoccupazioni del Vecchio continente, alle prese con l’avanzata della crisi del debito, ci ha pensato la Cina. Secondo quanto riportato dal Jornal de Negocios, il primo a beneficiare dell’aiuto del paese asiatico potrebbe essere il Portogallo. Pechino sarebbe infatti pronta ad acquistare tra i 4 e i 5 miliardi di euro di debito sovrano portoghese. I mercati hanno invece ignorato le indicazioni macro arrivate da Oltreoceano nel pomeriggio. A Francoforte, il Dax ha così terminato gli scambi in calo dello 0,14% a 7.067,9 punti, mentre l’indice francese Cac40 ha ceduto lo 0,20% a 3.919,7 punti. Si è mosso in controtendenza il Ftse100 che ha guadagnato lo 0,53% a 5.983,5 punti. Tra i singoli titoli ha brillato il lusso in Francia. Lvhm (+1,8%) ha incrementato la propria quota in Hermès (2,31%), salendo oltre il 20% del capitale. Lvmh ha adesso in mano complessivamente 21.338.675 azioni di Hermès International. Sul fronte dei ribassi Adidas, tra i peggior titoli del dax, in calo di oltre l’1,5%. A fare da zavorra la stima sugli ordini futuri tra dicembre e aprile diffusa a mercato chiuso dalla “rivale” americana Nike. Gli ordini sono attesi in salita dell’11% a 7,7 miliardi di dollari, contro le previsioni degli analisti pari a un +11,6%.