1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura in sostanziale parità per gli indici Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli operatori preferiscono la prudenza in vista della riunione della Bce. Seduta interlocutoria per gli indici a Wall Street che in attesa del primo grande appuntamento con le banche centrali, quello con l’Eurotower, preferiscono non sbilanciarsi eccessivamente. In agenda macro i dati relativi produttività e costo del lavoro del secondo trimestre, rivisti rispettivamente dall’1,8 al 2,2% e dall’1,7 all’1,5%. Il Dow Jones ha terminato la seduta con un +0,09% a 13.047,48 punti, -0,11% dello S&P a 1.403,44 punti e -0,19% del Nasdaq che scende a 3.069,27.

A livello di singoli settori particolarmente penalizzato il comparto trasporti (-1,08%), spinto al ribasso dal -2,39% di Ups e dal -1,99% messo a segno da FedEx che ha annunciato una revisione al ribasso della guidance. Per quanto riguarda i giudizi +5,5% per Linkedin che ha capitalizzato la promozione di Jefferies a “buy” e +0,21% di Expedia su cui la valutazione è scesa a “hold”. Giornata all’insegna del rimbalzo per il titolo Facebook (+4,8%) che nella seduta di martedì ha fatto registrare nuovi minimi storici a 17,55 dollari. Profondo rosso per Nokia le cui Adr hanno lasciato sul parterre il 15,9% nel giorno della presentazione di due nuovi smartphone, il Lumia 820 ed il 920. -0,7% infine per Apple che il prossimo 12 settembre presenterà la nuova versione del melafonino, l’iPhone 5.