Chiusura in rosso per Tokio

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 15/09/2006 - 08:43
La borsa giapponese ha archiviato la seduta in territorio negativo. L'indice Nikkei ha terminato in calo dello 0,47% a 15.866,93 punti e il Topix ha perso lo 0,3% a 1.593,43 punti. A pesare sull'andamento dei listini nipponici la decisione del governo di rivedere al ribasso le previsioni per consumi ed esportazioni, mentre il ritracciamento delle materie prime ha penalizzato il comparto dell'industria estrattiva. A contenere le perdite ci ha pensato lo sprint di Advantest e di altri semiconduttori. Inoltre, le vendite sono state alimentate anche dalla notizia delle dimissioni del ministro dell'Interno Heizo Takenaka, che ha svolto un ruolo chiave per le riforme in Giappone. Tra i peggiori Hitachi che ha rivisto al ribasso le stime per l'esercizio che si chiude a fine marzo.
COMMENTA LA NOTIZIA