1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Chiusura in rosso per Sydney

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa australiana ha archiviato la seduta odierna in territorio negativo, appesantita dai timori che aleggiano sull’entità del piano di quantitative easing che, con tutta probabilità, la Federal Reserve presenterà settimana prossima. A Sydney, l’indice S&P/ASX200 ha fermato le lancette a 4.648,1 punti, registrando una perdita dello 0,85%. A livello settoriale in rosso il comparto delle materie prime (-1,6%) e quello energetico che ha ceduto circa l’1%. Tra i singoli titoli si è mossa controcorrente National Australia Bank che ha preso oltre 2 punti percentuali dopo avere registrato profitti nel secondo semestre sopra le attese.