Chiusura in rosso per i listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana si è chiusa in territorio negativo per le Borse europee, dopo i recenti guadagni. L’attenzione degli investitori si è rivolta a Cipro e allo sblocco degli aiuti da parte dell’Eurogruppo. I ministri delle Finanze dei Paesi della zona euro riuniti a Dublino hanno dato il via libera agli aiuti da 10 miliardi di euro, così come concordato a marzo. Il Consiglio dell’Esm sarà in grado di approvare formalmente la proposta di assistenza finanziaria entro il 24 aprile. I primi aiuti dovrebbero così aver luogo entro la metà di maggio. Intanto la troika (Bce/Ue/Fmi) ha proposto di allungare di sette anni i prestiti concessi a Irlanda e Portogallo, così come da attese. Nel pomeriggio le perdite sui listini europei si sono ampliate in scia a Wall Street e ai deboli dati macro arrivati da Oltreoceano. Le vendite al dettaglio a marzo hanno riportato il maggior calo degli ultimi nove mesi, mentre la fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan è scesa sui minimi da nove mesi. In questo scenario, a Londra il Ftse 100 ha chiuso con un calo dello 0,49% a 6384,39 punti, mentre il Dax di Francoforte ha ceduto l’1,61% a 7744,77 punti e il Cac40 di Parigi è sceso dell’1,23% a 3729,30 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…

Borse europee, avvio debole. Oggi riunione Bce

Avvio all’insegna della debolezza per i listini europei che iniziano la seduta in calo. Nei primi minuti di scambi il Ftse 100 cede oltre lo 0,40% a 7259,5 punti, mentre il dax scivola a 12441,9 punti. In flessione in avvio anche il listino francese:…