1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Chiusura in rosso per la Borsa di Sydney, male banche e minerari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Sydney ha chiuso la seduta di oggi in calo, per il secondo giorno consecutivo, con gli investitori meno fiduciosi sulla ripresa economica globale. L’indice S&P/Asx 200 ha tagliato il traguardo in ribasso dell’1,6% a 4486,1 punti. Tra i titoli, le vendite si sono concentrate sui bancari e i minerari. Bhp Billiton ha ceduto l’1,31% mentre la sua rivale Rio Tinto è scivolata del 2,18%. In controtendenza i titoli legati all’oro.