Chiusura in rialzo per Sydney, bene i minerari

Inviato da Redazione il Gio, 11/11/2010 - 08:42
La Borsa australiana archivia la seduta odierna in territorio positivo. A Sydney, l'indice S&P/ASX200 ha messo a segno una crescita dello 0,61% a 4.728,57 punti in scia al nuovo record toccato dai prezzi del rame, che ha infiammato i titoli delle risorse di base. In particolare, i colossi minerari del calibro di Bhp Billiton e Rio Tinto che hanno guadagnato rispettivamente l'1,02% e l'1,34 punti. A livello macro, il tasso di disoccupazione in Australia è salito a ottobre al 5,4% dal precedente 5,1%. Le attese erano per un calo al 5%.
COMMENTA LA NOTIZIA