Chiusura in rialzo per le Borse europee

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 01/07/2013 - 17:39
La prima seduta della settimana, del mese di luglio e anche del secondo trimestre è iniziata con il segno più in Europa. Fin dai primi scambi i listini del vecchio continente hanno imboccato la via dei rialzi, nonostante le indicazioni arrivate dalla Cina con l'attività manifatturiera ancora in calo. A sostenere l'umore ci hanno poi pensato i dati macro, con l'indice Pmi manifatturiero che ha registrato miglioramenti a giugno (ovunque tranne che in Germania), e poi Wall Street che si è avviata in territorio positivo. Così a fine giornata, il Cac40 ha mostrato un progresso dello 0,76% a 3.767 punti, mentre il Dax ha terminato con un +0,30% a 7.983. Chiusura in deciso rialzo anche per il listino londinese dove il Ftse100 ha preso l'1,49% a 6.307 punti.
Tra i titoli, l'attenzione degli investitori si è concentrata su quelli telefonici dopo che Nokia ha raggiunto un accordo per rilevare da Siemens il 50% della joint venture, Nokia Siemens Networks, che produce reti telematiche. In base ai termini dell'accordo Nokia sborserà una cifra pari a 1,7 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA