Chiusura in netto ribasso per le piazze finanziarie europee

Inviato da Redazione il Lun, 25/10/2004 - 17:47
La prima seduta della settimana è stata decisamente negativa per le Borse europee, che hanno risentito della negatività di Wall Street (sia la chiusura di venerdì sia per quella di oggi) ma anche della salita del prezzo del petrolio; con nuovi livelli record dell'oro nero sia a Londra sia a New York. In salita anche l'euro che sul mercato dei cambi si è rafforzato nei confronti del dollaro.
In un mercato orientato al ribasso, nonostante un dati migliore delle attese per l'indice tedesco Ifo, solo due i segni più per il DJ Eurostoxx50: Enel e la tedesca E.On. Tra i tanti segni rossi invece spiccano DaimlerChrysler, Basf, SocGén, bayer, Crédit Agricole e Allianz. Al termine della giornata di scambi la Borsa di Parigi ha chiuso in ribasso del 2,12%, Francoforte ha ceduto il 2,05% mentre Amsterdam ha fatto segnare -1,53%.
COMMENTA LA NOTIZIA