1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Chiusura in frazionale rialzo per l’Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sui listini finanziari europei si respira già aria di vacanza. Queste ultime sedute, che anticipano il mese di agosto, incominciano a distinguersi per un’operatività ridotta, volumi di scambio decrescenti e temi sempre più scarsi. Sul mercato dei cambi l’euro appare stabile sul dollaro, e gli operatori indicano che la riforma che ha portato alla rivalutazione dello Yuan per il momento non ha influenzato il mercato. Sul fronte delle materie prima il prezzo del petrolio si attesta attorno a quota 58 dollari al barile, anche se gli analisti stimano che difficilmente il prezzo possa ascendere sotto i 50 dollari nei prossimi anni.
Sul DJ Eurostoxx50 hanno fatto bene i petroliferi, mentre tra i ribassi spicca la discesa di Danone, vittima delle prese di profitto dopo la smentita di Pepsico a proposito di una sua potenziale Opa. La seduta si è conclusa in territorio positivo per tutti gli indici delle borse europee: Parigi ha guadagnato lo 0,15%, Francoforte ha chiuso a +0,12% mentre Amsterdam ha fatto segnare un +0,06%.