Chiusura in flessione per Sydney

Inviato da Redazione il Lun, 28/06/2010 - 08:58
La Borsa australiana ha archiviato le contrattazioni in rosso. A Sydney, l'indice S&P/ASX 200 ha fermato le lancette a quota 4.384,5 punti, registrando un ribasso dello 0,65%. Bancari sotto pressione con National Australia Bank in calo di oltre l'1% e ANZ che ha ceduto lo 0,8%. Contrastati invece i titoli del comparto minerario: giù i colossi Bhp Billiton (-0,8%) e Rio Tinto (-1,47%). E' salita invece Fortescue Metals (+1,38%).
COMMENTA LA NOTIZIA