1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura di ottava in rosso per le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli indici europei chiudono in rosso una settimana pesantemente condizionata dalle tensioni in arrivo da Pechino (-6,1% per l’Euro Stoxx 50 nelle ultime cinque sedute). A Madrid l’Ibex ha chiuso con un -1,66% a 8.909,2 punti, il tedesco Dax è sceso dell’1,31% a 9.849,34 e il Cac40 ha lasciato sul parterre l’1,59% a 4.333,76. Limita le perdite Londra che ha terminato in rosso dello 0,7% a 5.912,44 punti.

Nuove indicazioni positive quelle arrivate dal mercato del lavoro statunitense. A dicembre le non farm payrolls hanno segnato un incremento di 292 mila unità, decisamente al di sopra del consensus Bloomberg (+200 mila). In linea con le attese invece il tasso di disoccupazione rimasto stabile al 5%, sui minimi a oltre 7 anni. Nell’intero 2015 le buste paga nei settori non agricoli sono salite di 2,65 milioni di unità dopo i 3,1 milioni di posti creati nel 2014: a livello di assunzioni si tratta del miglior biennio dal lontano 1998-99.

Commenti dei Lettori
News Correlate
SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo sotto la parità in chiusura

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana sotto la parità, dopo la chiusura in calo di Wall Street. La seduta è stata archiviata con l’indice Nikkei che è …