1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Chiusura contrastata per l’Europa, bene Credit Suisse e Ubs

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per la prima volta dal 1984 la Federal Reserve (Fed) taglia con decisione i tassi d’interesse dello 0,75% in una sola volta e la volatilità fa immediatamente capolino nei principali mercati europei. Dopo il pesante tonfo di ieri la decisione a sorpresa della Fed non fa però tornare il sereno su tutte le Borse del Vecchio continente. A Francoforte il Dax, che ieri aveva ceduto oltre 7 punti percentuali, ha recuperato le perdite, anche se ha terminato gli scambi in territorio negativo (-0,31%). Segno più per il Cac40, che ha guadagnato oltre due punti percentuali (2,03%) a 4.842,54 punti e per la City che è avanzata del 2,82% a 5.740,10 punti. Anche a Zurigo lo Smi ha archiviato la seduta in rialzo del 2,68% a 7.487,92 punti. Dal fronte societario, buone nuove sono giunte per le svizzere Ubs e Credit Suisse, che hanno messo a segno guadagni rispettivamente pari al 9% e al 6%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ECONOMIA

Germania: inflazione accelera a sorpresa a giugno

L’inflazione della Germania accelera nel mese di giugno. Secondo i dati preliminari diffusi oggi, l’indice annuale dei prezzi al consumo segna in Germania un progresso dell’1,6% dall’1,5 precedente. Le attese era invece per una decelerazione a +1,3%….

ACCORDO

Cerved: estesa la partnership industriale con BHW Bausparkasse

BHW Bausparkasse AG, succursale Italiana dell’omonimo gruppo bancario tedesco (parte del Gruppo Deutsche Postbank) e Cerved Credit Management Group, controllata indiretta di Cerved Information Solutions, hanno finalizzato un accordo per estendere la …

IPO

Carrefour prepara quotazione delle sue attività in Brasile

La catena di supermercati francese Carrefour ha depositato il prospetto preliminare in vista dell’introduzione in Borsa della sua controllata brasiliana Atacadão SA (Grupo Carrefour Brasil) in una operazione che gli permetterà di raccogliere tra i 4,…