Chiusura Borse USA

Inviato da Luca Brognara il Mer, 11/08/2010 - 17:49
Tutto come da attese. Tassi invariati. La Federal Reserve ha deciso di mantenere fermo il costo del denaro al minimo storico compreso tra lo 0 e lo 0,25%, confermando che i tassi di interesse resteranno "a livelli eccezionalmente bassi" per "un periodo prolungato". Un annuncio che ha migliorato l'umore Oltreoceano. Da quel momento in poi gli indici a stelle e strisce hanno iniziato il recupero, riuscendo a ridurre le perdite. Non è bastata però la Fed a spazzare via le vendite. Wall Street ha comunque archiviato le contrattazioni in flessione, con il Dow Jones che ha ceduto lo 0,51% a 10.644,25 punti. Giù anche il Nasdaq che ha lasciato sul parterre l'1,24% a 2.277,17 punti e lo S&P 500 in flessione dello 0,60% a 1.121,06 punti. Gli investitori hanno apprezzato soprattutto la decisione della Fed di tornare ad acquistare titoli di stato di lungo periodo.
COMMENTA LA NOTIZIA