1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le notizie in arrivo dalla Grecia ed i dati macro spingono al ribasso i listini statunitensi. Il Dow Jones ha terminato in calo di un punto e mezzo percentuale (-1,48%) a 11.897,27 punti, -1,74% dello S&P a 1.265,42 e -1,76% del Nasdaq a 2.631,46. In particolare evidenza il Vix, l’indice della paura, che con un +16,7% si è portato ai massimi da tre mesi a 21,3 punti. Per quanto riguarda i dati macro +0,2% per il Cpi, rispetto al +0,1% atteso dal mercato. A sorprendere è stato il balzo dell’indice core, quello calcolato al netto delle componenti cibo ed energia, che ha fatto segnare un +0,3% m/m (+0,2% il consensus), il maggior incremento congiunturale dal luglio 2008. Sotto le stime invece i dati relativi il settore manifatturiero nell’area di New York, la produzione industriale e la fiducia dei costruttori di abitazioni (Nahb). A livello settoriale rosso di 2 punti percentuali per il comparto finanziario. Spicca il -2,01% di Citigroup ed il -2,22% messo a segno da JP Morgan. Per quanto riguarda i giudizi segno meno per Kellogg e Kraft (-1,16% e -0,7%), sui cui Jefferies ha avviato la copertura con rating undeperform e buy. Segno più invece per Pandora, al debutto a Wall Street. Dopo il +40% messo a segno nei primi scambi il titolo P ha chiuso in rialzo dell’8,88%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RINNOVABILI

Falck Renewables: acquisite due società svedesi

Falck Renewables oggi ha perfezionato l’acquisizione del 100% di due società a responsabilità limitata (Aliden Vind AB e Brattmyrliden Vind AB), che possiedono due progetti pronti per la costruzione in …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …