Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 18/05/2011 - 09:08
Grazie ad un recupero nella seconda parte Wall Street riesce a chiudere la seduta nei pressi della parità. Il Dow Jones ha terminato in calo di mezzo punto percentuale (-0,55%) a 12.479,58 punti mentre lo S&P ed il Nasdaq (-0,04% e +0,03%) hanno chiuso in parità a 1.328,98 e 2.783,21. Nella prima parte gli indici sono stati spinti al ribasso dalle indicazioni arrivate dal fronte macro e da alcuni risultati trimestrali. Per quanto riguarda le prime, sotto le attese i dati arrivati dal settore edile (nuovi cantieri a 523 mila e permessi 551 mila) e dalla produzione industriale (invariata ad aprile). Tra le società che hanno presentato i numeri del trimestre -7,26% per Hewlett-Packard, che ha ridotto la stima sull'eps e sui ricavi 2011. Debole anche Wal-Mart Stores (-0,93%), penalizzata dal -1,1% messo a segno dalle vendite same-store. Tra i retailers due velocità per Saks (-0,62%), che ha archiviato il primo trimestre con un utile netto di 28,4 milioni di dollari, e Home Depot (+1,14%), che ha fatto meglio delle attese e rivisto la stima sui profitti 2011. Nel comparto finanziario +2,17% per Jp Morgan in scia dell'ottimismo sull'andamento dell'economia Usa del Ceo Jamie Dimon. Intanto LinkedIn ha rivisto al rialzo di 10 dollari il range di prezzo dell'Ipo a 42-45 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA