1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli indici statunitensi chiudono la seduta con il segno più in scia delle indicazioni migliori delle attese arrivate dal mercato del lavoro. In attesa del tasso di disoccupazione e del dato relativo le payrolls, la scorsa settimana le nuove richieste di sussidio sono scese di 14 mila unità a 418 mila mentre la stima Adp ha evidenziato la creazione di 157 mila nuovi posti di lavoro nel settore privato. Il dato precedente aveva messo a segno un saldo positivo di 36 mila unità e gli analisti avevano pronosticato 68 mila nuovi posti di lavoro. Il Dow Jones ha così chiuso la seduta in rialzo dello 0,74% a 12.719,49 punti, +1,05% per lo S&P a 1.353,22 e +1,36% del Nasdaq che si porta a 2.872,66. Nel comparto societario in evidenza i retailers. Deciso segno più per Saks e Macy’s (+2,54% e +5,51%) che a giugno hanno registrato vendite same-store, nei negozi cioè aperti da almeno un anno, in crescita dell’11,9% e del 6,7%. Debole invece Costco Wholesale (-0,3%) nonostante il dato abbia fatto registrare un rialzo del 14%. Nel comparto rally per Urban Outfitters (+5,95%) che ha capitalizzato l’upgrade a “overweight” arrivato dagli analisti di Morgan Stanley. Sempre per quanto riguarda i giudizi, bocciatura da parte di Goldman Sachs su Starbucks (-0,25%) e Yum Brands (-1%). Tra i finanziari +1,87% per JP Morgan, che ha raggiunto un accordo da 228 mln di dollari per chiudere una vertenza relativa il comportamento anticoncorrenziale di alcuni dipendenti.