Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 08/07/2011 - 09:02
Gli indici statunitensi chiudono la seduta con il segno più in scia delle indicazioni migliori delle attese arrivate dal mercato del lavoro. In attesa del tasso di disoccupazione e del dato relativo le payrolls, la scorsa settimana le nuove richieste di sussidio sono scese di 14 mila unità a 418 mila mentre la stima Adp ha evidenziato la creazione di 157 mila nuovi posti di lavoro nel settore privato. Il dato precedente aveva messo a segno un saldo positivo di 36 mila unità e gli analisti avevano pronosticato 68 mila nuovi posti di lavoro. Il Dow Jones ha così chiuso la seduta in rialzo dello 0,74% a 12.719,49 punti, +1,05% per lo S&P a 1.353,22 e +1,36% del Nasdaq che si porta a 2.872,66. Nel comparto societario in evidenza i retailers. Deciso segno più per Saks e Macy's (+2,54% e +5,51%) che a giugno hanno registrato vendite same-store, nei negozi cioè aperti da almeno un anno, in crescita dell'11,9% e del 6,7%. Debole invece Costco Wholesale (-0,3%) nonostante il dato abbia fatto registrare un rialzo del 14%. Nel comparto rally per Urban Outfitters (+5,95%) che ha capitalizzato l'upgrade a "overweight" arrivato dagli analisti di Morgan Stanley. Sempre per quanto riguarda i giudizi, bocciatura da parte di Goldman Sachs su Starbucks (-0,25%) e Yum Brands (-1%). Tra i finanziari +1,87% per JP Morgan, che ha raggiunto un accordo da 228 mln di dollari per chiudere una vertenza relativa il comportamento anticoncorrenziale di alcuni dipendenti.
COMMENTA LA NOTIZIA