1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude la prima seduta dell’ottava con il segno meno ma lontana dai minimi di seduta. Dopo un buon inizio in scia dell’approvazione del piano anti-default gli indici sono stati spinti al ribasso dal calo dell’Ism a 50,9 punti e dal probabile taglio del merito di credito a stelle e strisce. Il Dow ha terminato con un -0,09% a 12.132,49 punti, rosso dello 0,41% dello S&P a 1.286,49 e -0,43% per il Nasdaq a 2.744,61. Tra gli altri dati del giorno, sopra le attese le spese per costruzioni, salite a giugno dello 0,2% mensile.

Dal fronte societario +0,34% di General Electric che insieme a Immelt ha venduto SeaCo, la divisione che si occupa dell’affitto dei container per 1,05 mld di dollari. Windstream (-0,49%) ha invece annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Paetec Holding (+20,59%) per un controvalore di 2,3 mld di dollari. Segno meno per Peabody Energy (-1,46%) e ArcelorMittal (-2,44%) che hanno lanciato un’offerta ostile su Macarthur Coal. Dal fronte trimestrali, vendite su Humana (-2,22%) e Loews Corporation (-1,91%). In controtendenza Apple (+1,61%) e Verizon (+1,64%) che hanno capitalizzato un report nel quale Piper Jaffray si è detta particolarmente ottimista sull’andamento delle vendite del nuovo iPhone.