1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per gli indici Usa nel gran giorno di Bernanke. Il presidente della Fed, intervenuto all’Economic Club of Minnesota, ha rimarcato che la Banca centrale è pronta a mettere in campo nuove misure per rilanciare la crescita e l’occupazione. Il Dow Jones ha chiuso in calo di 119 punti a 11.295,81 punti (-1,04%), -12 punti per lo S&P che si porta a 1.185,9 (-1,06%) e rosso di 19 punti del Nasdaq a 2.529,14 punti (-0,78%). In agenda macro il consueto aggiornamento sulle nuove richieste di sussidio, salite inaspettatamente di 2 mila unità a 414 mila, e quello relativo la bilancia commerciale, che a luglio ha registrato un rosso di 44,8 miliardi. A livello settoriale vendite sui bancari. Tra i singoli titoli -3,28% di Goldman Sachs, -3,45% per Citigroup e -3,74% per Bank of America, su cui Deutsche Bank ha ridotto le stime di utile per azione del terzo trimestre da 65 a 30 centesimi. Segno meno anche per Intel (-0,92%) e Texas Instruments (-0,35%) su cui Jp Morgan (-3,76%) ha tagliato il target price; acquisti invece su Microsoft (+0,85%) che per gli analisti di Nomura è da “acquistare”.