Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva con il segno più per i listini Usa, che hanno beneficiato della notizia dell’intervento congiunto delle maggiori banche centrali per fornire liquidità in dollari agli istituti di credito. Il Dow Jones ha chiuso in rialzo di 186 punti a 11.433,18 punti (+1,66%), +20 punti a 1.209,11 dello S&P (+1,72%) e +34 punti del Nasdaq a 2.607,07 (+1,34%).

Giornata particolarmente ricca di indicazioni macro. In linea con le attese l’inflazione “core”, salita ad agosto dello 0,2% mensile. Meglio del previsto invece il +0,2% della produzione industriale mentre hanno deluso gli indici regionali Empire State Manufacturing (-8,82 punti) ed il Fed Philadelphia (-17,5 punti). Male anche le nuove richieste di sussidio, salite la scorsa settimana a 428 mila unità.

A livello settoriale particolarmente tonico il comparto finanziario, all’interno del quale spicca il +3,97% di Bank of America ed il +3,08% di JPMorgan. Denaro anche su Morgan Stanley (+7,17%) che oggi ha annunciato le dimissioni di John Mack dalla carica di Presidente. Prenderà il suo posto il Ceo James Gorman.

Tra i retailers, Deutsche Bank ha iniziato la copertura con raccomandazione di acquisto su Costco (+1,36%), Macy’s (+4,97%), Nordstrom (+2,4%) e Whole Foods (+2,53%).