1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini statunitensi terminano la seduta in sostanziale parità. Il Dow ha chiuso in calo dello 0,35% a 11.478,13 punti, -0,3% per lo S&P a 1.203,66 e +0,6% per il Nasdaq a 2.620,24.

La cautela degli operatori da un lato è attribuibile ai conti di JP Morgan (-4,82%), che hanno registrato un calo degli utili a 4,3 miliardi di dollari, e dall’altro ai dati in arrivo dalla Cina, il cui surplus commerciale a settembre ha deluso le attese attestandosi a 14,5 miliardi di dollari. Per quanto riguarda gli Stati Uniti a settembre il saldo della bilancia commerciale ha evidenziato un deficit di 45,6 miliardi di dollari, stabile rispetto alla precedente rilevazione, mentre le nuove richieste di sussidio la scorsa settimana si sono attestate a 404 mila unità (consenso 405 mila unità).

Sempre per quanto riguarda le trimestrali, +1,91% per Google, che nel terzo trimestre ha registrato un utile di 2,7 miliardi di dollari. Il risultato per azione è stato pari a 8,33 dollari che in versione adjusted diventano 9,72 dollari, quasi 1 dollaro in più rispetto alle attese. -1,13% per Research In Motion, che sembrerebbe aver risolto i problemi riscontrati negli ultimi giorni dalla trasmissione dati del celebre smartphone BlackBerry.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COMMODITY

Oro: tensioni politiche spingono i prezzi ai massimi da fine aprile

Rialzo di mezzo punto percentuale per il future con consegna giugno sull’oro, in aumento a 1.259,9 dollari l’oncia. I prezzi, sui massimi da tre settimane, capitalizzano la crescita della volatilità sulle piazze finanziarie e le tensioni in arrivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …