Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per Wall Street che ha chiuso lontano dai minimi di seduta. Merito dell’indiscrezione riportata dall’agenzia Reuters, secondo cui la Grecia sarebbe vicina ad un accordo con la troika. Il Dow Jones ha terminato in calo di 108 punti portandosi 11.401,01 (-0,94%), rosso di quasi 12 punti per lo S&P a 1.204,09 (-0,98%) e -9 punti per il Nasdaq a 2.612,83 (-0,36%). In agenda macro l’indice preparato dalla National Home Builders (Nahb), l’associazione nazionale statunitense dei costruttori di case, che a settembre si è attestato a 14 punti. Gli analisti avevano pronosticato un dato in linea con il precedente a 15 punti.
A livello settoriale -2,12% per il comparto finanziario; tra i singoli titoli -7,9% per Morgan Stanley e -4,42% di Citigroup. Tra le notizie del giorno due velocità per Netflix (-7,37%) che ha annunciato che il business legato ai film in streaming verrà separato da quello che relativo la spedizione via posta dei dvd, e Tyco International (+2,4%), che si scinderà in tre diverse entità. Una prima si occuperà della sicurezza domestica, la seconda della sicurezza aziendale e la terza del controllo flussi. Dal fronte trimestrali +4,86% per Lennar, nonostante nel terzo trimestre gli utili siano scesi del 31%. Segno meno infine per Applied Materials (-2,94%) e Caterpillar (-1,51%), bocciate rispettivamente da Goldman Sachs e Raymond James.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…