1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un calo nel finale Wall Street riesce a chiudere la terza seduta consecutiva in territorio positivo. Il Dow ha terminato con un +1,33% a 11.190,69 punti, +1,07% dello S&P a 1.175,38 e +1,2% del Nasdaq a 2.546,83.

I dati macro hanno evidenziato i 45,4 punti della fiducia dei consumatori, il +0,9% mensile registrato dall’indice S&P Case Shiller (prezzi delle case nelle principali 20 città, 0,0% in versione destagionalizzata) mentre il Richmond Fed relativo il manifatturiero si è attestato a -6 punti, contro i -10 della rilevazione precedente.

Nel comparto finanziario Meredith Whitney ha ridotto le stime di utile su Goldman Sachs (+0,41%) e Morgan Stanley (+2,46%); sui due titoli KBW ha tagliato invece il prezzo obiettivo. Dal fronte M&A Barclays Private Equity ha venduto FirstAssist Insurance Services a Cigna Corporation (+2,2%), AmerisourceBergen (+0,64%) ha raggiunto un accordo per acquistare TheraCom, divisione di CVS Caremark (+0,84%) per 250 milioni di dollari mentre BB&T (-0,27%) si è portata a casa Atlantic Risk.

Tra le altre storie del giorno +3,63% per Research In Motion, che ha capitalizzato le indiscrezioni secondo cui l’investitore Carl Icahn potrebbe acquistare una quota della società.