Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 25/10/2011 - 09:00
Le borse Usa iniziano l'ottava con il segno più in scia delle indicazioni trimestrali e delle numerose notizie arrivate dal fronte M&A. In agenda macro il solo dato relativo l'andamento dell'attività economica nell'area di Chicago (Cfnai), che a settembre ha registrato -0,22 punti. Il Dow Jones ha terminato con un rialzo dello 0,89% portandosi a 11.913,62 punti, +1,29% per lo S&P a 1.254,19 e +2,35% del Nasdaq che chiude a 2.699,44.

Per quanto riguarda i numeri societari, +5,01% per Caterpillar che terzo trimestre ha registrato utili per 1,14 miliardi e ricavi a 10,45 miliardi. Tra altre le società che hanno presentato i numeri del trimestre segno più anche per VF Corporation (+3,24%) e per Invesco (+4,96%), di poco sotto la parità Lorillard (-0,58%) e vendite su Kimberly-Clark (-4,59%). Per quanto riguarda le fusioni & acquisizioni, Cigna (+1,43%) ha acquisito HealthSpring (+33,74%) mettendo sul piatto 3,8 miliardi di dollari; Oracle (+2,33%) si è invece portata a casa RightNow (+19,41%) per 1,5 miliardi, Cubist Pharmaceuticals (-1,93%) ha raggiunto un accordo per l'acquisizione di Adolor (+143,23%) per 190 milioni di dollari e Mattel (+2,06%) si è assicurata HIT Entertainment per 680 milioni. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, Google (+1%) starebbe discutendo di un finanziamento destinato all'acquisizione del core business di Yahoo (+3,66%). E chiudiamo con il +2,75% di FedEx (+2,75%), secondo cui le consegne a livello globale tra il giorno del Ringraziamento e le festività natalizie si attesteranno a 260 milioni, il 12% in più su base annua.
COMMENTA LA NOTIZIA