Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 21/11/2011 - 09:03
Wall Street chiude l'ottava contrastata nonostante le indicazioni migliori delle attese arrivate dal superindice, salito ad ottobre dello 0,9% m/m. Intanto in Europa prende piede l'ipotesi di un prestito della Bce al Fondo Monetario per soccorrere le economie del Club Med. Il Dow Jones ha chiuso in rialzo dello 0,22% a 11.796,16 punti, parità per lo S&P (-0,04%) a 1.215,65 e -0,6% del Nasdaq che si porta a 2.572,5. Su base settimanale i tre indici hanno registrato un -2,94, un -3,81 ed un -3,97 per cento.

Per quanto riguarda le trimestrali, segno meno per Dole Food e H. J. Heinz (-8,89% e -3,31%). Il primo produttore di frutta e verdura al mondo ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un rosso per azione in versione adjusted di 17 centesimi, +7c rispetto ai -10c del consenso, Heinz ha invece deluso per quanto riguarda il fatturato, passato da 2,61 a 2,83 miliardi (consenso 2,91 miliardi). Tra le altre società che hanno presentato i numeri degli ultimi 3 mesi -10,04% per Salesforce.com e -2,55% per Gap. Due velocità invece per PepsiCo e Coca-Cola (-0,31 e +1,16%). Gli analisti di Jefferies nell'iniziare la copertura sui due titoli hanno assegnato giudizio "hold" alla prima e "buy" alla seconda. Acquisti anche su Boeing (+2,07%), che ha vinto una commessa da 21,7 miliardi di dollari con l'indonesiana Lion Air.
COMMENTA LA NOTIZIA