Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 22/11/2011 - 08:53
Le tensioni legate alla crisi del debito spediscono Wall Street in territorio negativo. Il Dow Jones ha terminato la seduta in calo del 2,11% a 11.547,31 punti, -1,86% per lo S&P a 1.192,98 e rosso dell'1,92% per il Nasdaq che si porta a 2.523,14. Dal fronte macro, -0,13 punti per l'indice Cfnai, che misura l'andamento dell'attività economica nell'area di Chicago, mentre le vendite case esistenti sono salite a 4,97 milioni (consenso 4,9 milioni).

Tra le storie del giorno, -9,08% per Gilead Sciences, che ha raggiunto un accordo per acquisire la rivale Pharmasset per 137 dollari ad azione, pari a 11 miliardi di dollari complessivi. Il titolo Pharmasset ha terminato in rialzo dell'84,59% a 134,14 dollari. Per quanto riguarda i giudizi, +0,55% per Cigna e -4,29% per Morgan Stanley rispettivamente promosse da BofA Merrill Lynch (-5,02%) e da Collins Stewart a "buy". Sempre dal fronte giudizi, JP Morgan (-2,32%) ha alzato il rating su Wal Mart Stores a "overweight". Tra le altre notizie del giorno, +0,27% per Western Digital, che dovrà risarcire 525 milioni di dollari a Seagate Technology (+0,87%), e -2,27% per Chevron, sotto i riflettori a causa della perdita di greggio in uno dei pozzi di trivellazione al largo delle coste brasiliane.
COMMENTA LA NOTIZIA