1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizio di ottava con il segno più per le borse Usa. L’approvazione del piano di austerità da parte del Parlamento greco ha spinto al rialzo i listini statunitensi che hanno terminato la seduta in territorio positivo. Il Dow Jones con un +0,57% ha chiuso a 12.874,04 punti, +0,68% dello S&P a 1.351,77 e +0,95% per il Nasdaq a 2.931,39. Nel corso della seduta il Presidente Barack Obama ha presentato la proposta per il bilancio 2013, un provvedimento da 3.800 miliardi di dollari. Obama è tornato a chiedere una maggiore imposizione fiscale per i contribuenti più ricchi, nuovi investimenti in infrastrutture e maggiori risorse da destinare al sistema scolastico. Nel documento la crescita a stelle e strisce nel 2012 è vista al 2,7% quest’anno ed al 3% nel 2013, in calo rispetto al +3,2 ed al +4% pronosticato a settembre.

Dal fronte societario +1,86% per Apple che ha terminato la seduta sopra quota-500 dollari a 502,6 dollari. Segno più nel comparto dei semiconduttori per Nvidia e Advanced Micro Devices, saliti rispettivamente dell’1,6 e del 3,4 per cento. I due titoli hanno capitalizzato le promozioni da “market perform” ad “outperform” arrivate rispettivamente dagli analisti di FBR e Bernstein. +0,64% per General Mills che ha raggiunto un accordo per l’acquisizione della società alimentare brasiliana Yoki per 1,16 miliardi di dollari.