Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 15/02/2012 - 08:57
Grazie ad un balzo nel finale gli indici a Wall Street chiudono la seduta in parità. Sin dalle prime battute i listini sono stati appesantiti dalle indicazioni arrivate dalle vendite al dettaglio di gennaio, salite dello 0,4% mensile. Le attese del mercato erano per un più corposo +0,7%. Sostanzialmente in linea con le stime invece gli aggiornamenti relativi i prezzi delle importazioni (+0,3% m/m) e le scorte delle imprese a dicembre (+0,4% m/m). Il Dow si è fermato a 12.878,28 punti (+0,03%), lo S&P a 1.350,5 (-0,09%) ed il Nasdaq ha terminato a 2.931,83 (+0,02%).

Tra le notizie del giorno -3,27% per Bank of America, penalizzata dalla bocciatura di Citigroup (-2,43%) a "neutral" dal precedente "buy", e +0,95% per Boeing, che ha ricevuto un maxi-ordine da 230 velivoli (22,4 miliardi di dollari) dall'indonesiana Lion Air. Tra le società che hanno presentato i conti trimestrali, -5,15% per Goodyear Tire & Rubber e +27,49% per Michael Kors. Il colosso dell'Ohio negli ultimi 3 mesi del 2011 ha registrato un utile di 7 centesimi per azione, -13 centesimi rispetto al consenso, mentre Michael Kors ha beneficiato, oltre che dei numeri del terzo trimestre, della nuova guidance sul Q4. Ancora acquisti su Apple (+1,36%) che secondo quanto anticipato dal Wall Street Journal starebbe per presentare la nuova versione del tablet iPad.
COMMENTA LA NOTIZIA