1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di ottava in territorio negativo per Wall Street, penalizzata dalle tensioni in arrivo dall’Europa e da alcune indicazioni macroeconomiche. Il Dow Jones e lo S&P hanno chiuso in calo dello 0,69% a 12.801,23 ed a 1.324,64 punti, -0,8% invece per il Nasdaq a 2.903,88. Segno meno anche per il saldo settimanale con i tre indici che hanno rispettivamente messo a segno un -0,47, un -0,17 ed un -0,06 per cento. In evidenza anche l’indice Vix, che con un rialzo dell’11,6% è tornato sopra quota 20 punti (20,79) per la prima volta da due settimane. Per quanto riguarda i dati macro, rosso di 48,8 miliardi per la bilancia commerciale a dicembre (consenso -48,5 miliardi) mentre il dato preliminare relativo la fiducia dei consumatori misurata dall’Università del Michigan a febbraio si è attestato a 72,5 punti (74 punti).

Tra le società che hanno presentato i conti, rally per LinkedIn (+17,76%), che nel quarto trimestre ha registrato un balzo delle vendite del 105% a 167,7 milioni, e -1,81% per il colosso dei viaggi online Expedia, che negli ultimi 3 mesi del 2011 ha visto gli utili scendere a 162,1 milioni di dollari. Due velocità anche per Electronic Arts (-2,52%) e Conocophillips (+0,98%). Sul produttore di videogames è arrivata la bocciatura da parte degli analisti di Macquarie Securities a “neutral” mentre Deutsche Bank ha alzato la valutazione sul colosso del comparto energetico a “buy”.