Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 15/05/2012 - 08:53
Le notizie in arrivo da Atene spingono al ribasso i listini a stelle e strisce. L'ottava di Wall Street inizia con il segno meno a causa delle difficoltà nel processo di formazione di un governo di unità nazionale che permetta alla Grecia di ricevere gli aiuti concordati con l'Unione Europea e il Fondo monetario internazionale (e quindi di restare nella Zona Euro). Il Dow Jones ha terminato in calo di quasi un punto percentuale (-0,98%) a 12.695,35 punti, -1,11% dello S&P a 1.338,35 e -1,06% del Nasdaq a 2.902,58.

Tra le notizie del giorno -3,17% per JP Morgan nel giorno delle dimissioni del Chief investment officer Ina Drew a seguito della maxi perdita da 2 miliardi di dollari. Dimissioni anche per Richard Schulze, il fondatore di Best Buy (+1,45%), che non ha rivelato che l'ex ceo del gruppo, Brian Dunn, aveva una relazione con una dipendente. Per quanto riguarda il fronte M&A, +3,81% per Avon che ha annunciato di voler prendere in considerazione la proposta da 10,7 miliardi di dollari presentata lo scorso 9 maggio da Coty, e +30,97% per Loewe che ha capitalizzato le indiscrezioni su una possibile offerta in arrivo da Apple (-1,5%). Rally anche per Chesapeake (+4,79%) che ha ottenuto un prestito da 3 miliardi di dollari da Goldman Sachs (-2,31%) e Jefferies (-3,48%), e +18,54% per Groupon che dopo la chiusura ha annunciato di aver chiuso il trimestre al 31 marzo con un utile per azione di 2 centesimi e ricavi in crescita dell'89% a 559,6 milioni (consenso 1c e 530 milioni).
COMMENTA LA NOTIZIA