Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 22/02/2012 - 08:53
Chiusura di seduta in parità per gli indici Usa. Wall Street nella prima seduta dell'ottava è risultata appesantita dalle prese di beneficio dopo l'approvazione del nuovo piano di aiuti destinato ad Atene. A livello settoriale +1,1% per i titoli legati alle risorse di base, spinti al rialzo dai massimi da 9 mesi toccati dal greggio. Il Dow dopo esser tornato nel corso della seduta in quota 13 mila punti per la prima volta dal maggio 2008, ha terminato con un +0,12% a 12.965,69 punti. +0,07% per lo S&P a 1.362,21 e -0,11% del Nasdaq a 2.948,57.

Per quanto riguarda i conti trimestrali, +1,47% per Kraft Foods che ha chiuso il quarto trimestre 2011 con un giro d'affari in salita del 6,6% a 14,69 miliardi di dollari ed annunciato la scissione della società in due entità: da un lato ci saranno le attività legate agli snack e agli alimentari nel Nord America e dall'altra il resto del gruppo. Tra le altre società che hanno presentato i conti, segno meno invece per Wal-Mart (-2,4%), per Medco Health Solutions (-1,28%) e per Barnes&Noble (-4,35%). Tra i retailers acquisti invece su Macy's (+1,21%) e su Saks (+3,31%). Tra le altre storie del giorno, +0,92% per Caterpillar, che nei tre mesi al 31 gennaio ha registrato un aumento delle vendite del 27%, e profondo rosso per Ciena (-8,35%), affossata dal warning sui conti del primo trimestre fiscale 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA