Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 28/05/2012 - 08:54
Chiusura di ottava con il segno meno per i listini statunitensi. Nonostante le indicazioni migliori delle attese arrivate dal fronte macro, la seduta è stata caratterizzata dalla prudenza in vista del weekend lungo del Memorial Day. A maggio la fiducia dei consumatori statunitensi misurata dall'Università del Michigan si è attestata a 79,3 punti, il livello massimo dall'ottobre 2007. Per quanto riguarda le tensioni in arrivo dall'Europa, gli analisti di Morgan Stanley (-0,45%) hanno alzato dal 25 al 35 per cento la probabilità che la Grecia lasci l'Eurozona entro i prossimi 12-18 mesi. E secondo la Banca statunitense le conseguenze di un'uscita di Atene sarebbero molto più gravi del previsto. Il Dow Jones ha terminato la seduta in rosso dello 0,6% a 12.454,83 punti, -0,22% per lo S&P che si porta a 1.317,82 e parità per il Nasdaq (-0,07%) a 2.837,53. Segno più per il saldo settimanale con i tre indici che hanno rispettivamente registrato un +0,69, un +1,74 ed un +2,11 per cento.

Tra le storie del giorno, -3,39% per Facebook che ha chiuso a 31,91 dollari. Alla luce dei problemi riscontrati in occasione del debutto, Morgan Stanley si è detta pronta a rimborsare chiunque abbia pagato più di 43 dollari per il titolo del n.1 dei social network. +0,54% invece per BlackRock che secondo indiscrezioni riportate dalla stampa avrebbe quadruplicato la partecipazione detenuta nel colosso del comparto energetico Chesapeake Energy (+1,48%).
COMMENTA LA NOTIZIA