1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude anche l’ultima seduta dell’ottava con il segno più mettendo a segno la settimana migliore da inizio anno. Il Dow ha così terminato la seduta con un +0,75% portandosi a 12.554,2 punti, +0,81% dello S&P a 1.325,66 e +0,97% del Nasdaq a 2.858,42. Su base settimanale i tre indici hanno rispettivamente messo a segno un +3,59, un +3,72 ed un +4,04 per cento. In agenda macro il dato relativo la bilancia commerciale di aprile, il cui deficit è sceso da 52,62 a 50,06 miliardi di dollari, e l’indice che misura l’andamento delle scorte all’ingrosso, salito dello 0,6%.

Tra le storie del giorno, +3% per il titolo Facebook che ha chiuso a 27,1 dollari nel giorno in cui la Cnbc ha rivelato che Ubs (-0,51%) avrebbe perso 350 milioni di dollari a causa dei problemi tecnici verificatisi durante l’Ipo del n.1 dei social network. Secondo l’emittente, Ubs sarebbe intenzionata a far causa al Nasdaq Omx Group (+0,05%). Due velocità per FedEx (+1,71%) che dal 9 luglio incrementerà le tariffe del 6,9% e per McDonald’s (-0,71%) che nonostante il +3,3% registrato a maggio dalle vendite same-store globali ha annunciato un taglio dell’eps del secondo trimestre. Per quanto riguarda i giudizi, +0,45% per Chevron, promossa da SocGen a “buy” e +1,89% di Yahoo! che ora Bernstein valuta “outperform”. +1,71% infine per Apple che continua la battaglia dei brevetti con Samsung. Secondo indiscrezioni, la casa coreana sarebbe interessata ad acquisire Nokia (+6,71%).