Chiusura Borse Usa

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 19/06/2012 - 08:55
Seduta all'insegna dell'incertezza per i listini a Wall Street. Nonostante le tensioni in arrivo dal Vecchio continente, un supporto per i mercati è arrivato dal dato relativo il comparto immobiliare (Nahb, National Association of Home Builders), salito a giugno da 28 a 29 punti. Il Dow Jones ha chiuso in calo dello 0,2% a 12.741,82 punti, +0,14% dello S&P a 1.344,78 e +0,78% del Nasdaq a 2.895,33.

Nel comparto finanziario si segnala il -2,68% di Citigroup, il -3,36% di Morgan Stanley e il -2,12% messo a segno da Goldman Sachs. Rally invece di Facebook (+4,65%) nel giorno in cui è stata annunciata l'acquisizione di Face.com, il famoso sito che offre il servizio di riconoscimento facciale, e +0,48% per Qualcomm che si è portata a casa la californiana Summit Microelectronics. Per quanto riguarda i giudizi, +10,83% per Groupon, promossa da Morgan Stanley a "overweight", e +4,25% di St Jude Medical che per Lazard ora è da "acquistare".
COMMENTA LA NOTIZIA