1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Chiusura Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un inizio incerto i listini statunitensi chiudono la seduta con il segno più. Nel corso della prima parte i listini sono stati spinti al ribasso dagli aggiornamenti arrivati dai dati macroeconomici. Ad aprile i prezzi delle abitazioni nelle principali 20 città degli Stati Uniti hanno messo a segno una contrazione dell’1,9% annuo, mentre a giugno la fiducia dei consumatori è scesa da 64,4 a 62 punti e l’indice manifatturiero Richmond Fed è passato da 4 a -3 punti. Il Dow Jones ha chiuso in rialzo dello 0,26% a 12.534,67 punti, +0,48% dello S&P a 1.319,99 e +0,63% del Nasdaq a 2.854,06.

Nel comparto finanziario (+0,6%) spicca il +0,22% di Morgan Stanley ed il +1,1% di J.P. Morgan. Goldman Sachs (-0,21%) ha annunciato di aver tolto la prima dalla “conviction buy list” per sostituirla con JPM. Segno meno anche per Harley-Davidson (-3,63%) penalizzata dal taglio delle stime da parte di Ubs. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal Lennar (+3,05%) sarebbe in trattative con la China Development Bank per ottenere un finanziamento da circa 1,7 miliardi di dollari e per News Corp. (+2,61%) è in arrivo uno spin off. +3,24% invece per Facebook che ha annunciato l’ingresso di Sheryl Sandberg, direttore operativo del gruppo, nel board.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Germania: indice IFO sale più del previsto a maggio

Nel mese di maggio l’indice tedesco IFO, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici della Germania, si è attestato a 114,6 punti. Il dato precedente era stato pari a 113 punti (dato rivisto dal precedente 112,9 punti) e gli analisti aveva…

MACROECONOMIA

Eurozona: Pmi servizi in leggero calo a maggio, deluse le aspettative

L’indice Pmi servizi dell’Eurozona si è attestato a maggio, secondo la lettura preliminare, a 56,2 punti, in calo dai 56,4 punti di aprile e sotto le attese degli analisti ferme a 56,4 punti. Si ricorda che un valore del Pmi superiore ai 50 punti ind…

MACROECONOMIA

Eurozona: Pmi manifatturiero salito a maggio più del previsto

L’indice Pmi manifatturiero dell’Eurozona si è attestato a maggio, secondo la lettura preliminare, a 57 punti, in rialzo dai 56,7 punti di aprile e sopra le attese degli analisti ferme a 56,5 punti. Si ricorda che il Pmi (Purchasing Managers Index) è…

AIM ITALIA

Giglio Group, siglato accordo pluriennale con Amazon Media in Europa

Giglio Group, società quotata al listino Aim Italia specializzata nell’e-commerce, ha annunciato oggi di aver concluso un accordo pluriennale con il colosso Amazon in Europa. Nel dettaglio, il canale Nautica Channel sarà l’unico controllato da un gru…