Chiusura Borse Usa

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 27/08/2012 - 09:00
Dopo un inizio incerto, gli indici statunitensi hanno recuperato terreno chiudendo in territorio positivo. Il merito è attribuibile alle parole del chairman della Fed, Ben Bernanke, che in una lettera indirizzata alla commissione di supervisione del Congresso ha ribadito che "esiste la possibilità che la Fed approvi ulteriori misure per facilitare il miglioramento dell'economia e rafforzare la ripresa". Indicazioni positive sono arrivate anche dall'indice che misura l'andamento dei beni durevoli che, grazie agli ordini di aerei, a luglio ha doppiato le attese salendo del 4,2% mensile. Il Dow Jones ha così terminato la seduta con un +0,77% a 13.157,97 punti, +0,65% dello S&P a 1.411,13 e +0,54% del Nasdaq che si è fermato a 3.069,79 punti. Su base settimanale i tre indicatori hanno messo a segno un -0,88, un -0,5 ed un -0,22 per cento. Tra le società che hanno presentato i conti trimestrali profondo rosso per Autodesk (-15,36%), penalizzata dalla guidance sul trimestre in corso, e +1,21% per Salesforce.com che nel Q2 ha messo a segno un risultato per azione in versione adjusted di 42 centesimi, 3 centesimi in più rispetto alle attese. Seduta positiva anche per Amazon.com (+1,88%) che ha esteso l'accordo di collaborazione con la NBCUniversal per incrementare l'offerta del suo popolare servizio di streaming online. Per quanto riguarda i giudizi, due velocità per Staples (-1,18%) e Bristol-Myers (+1,31%); sulla prima Morgan Stanley (+0,41%) ha ridotto il rating a "equalweight" mentre BofA (+0,12%) ha promosso la seconda a "buy".
COMMENTA LA NOTIZIA