1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Chiusura all’insegna della cautela per le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di ottava in sostanziale parità per i listini del vecchio continente. Affievolitosi l’effetto rialzista innescato dal meeting della banca centrale statunitense, le tensioni in arrivo dall’Iraq favoriscono la cautela sulle borse europee. Il Dax ha terminato in rosso dello 0,17% a 9.987,24 punti, -0,29% per l’Ibex che scende a 11.155,1 e rosso di mezzo punto percentuale del Cac40 (-0,48%) a 4.541,34. L’unico segno più è quello del Ftse100, salito dello 0,25% a 6.825,2.

Secondo gli analisti del Fondo monetario internazionale, la Banca centrale europea dovrà passare a un quantitative easing su larga scala se l’inflazione nella zona euro rimarrà bassa. L’istituto con sede a Washington ritiene che le recenti misure adottate dalla Bce siano sintomatiche della sua determinazione nell’affrontare la bassa inflazione “ma se necessario bisognerà fare di più”.

La fiducia dei consumatori di Eurolandia a giugno si è attestata a -7,4 punti, in calo rispetto ai -7,1 punti del mese precedente e peggio delle attese degli analisti che avevano stimato un miglioramento a -6,5 punti.