Chelyabinsk Zinc, Credit Suisse taglia target sui gdr a 2,5 dollari confermando neutral

Inviato da Redazione il Lun, 10/11/2008 - 10:43
In un report che porta la data di oggi, gli analisti di Credit Suisse hanno deciso di ritoccare al ribasso il target price calcolato per i gdr Chelyabinsk Zinc portandolo da 9,3 a 2,5 dollari, lasciando invece invariato il rating al rango di "neutral". La modifica dell'obiettivo di prezzo è riconducibile alla diminuzione dei prezzi di piombo e zinco. "Abbiamo anche incorporato - aggiungono gli esperti della casa d'affari elvetica- tagli di produzione attesi per il 2009 da 180 mila a 150 mila tonnellate, in linea con la guidance fornita dalla società".
COMMENTA LA NOTIZIA