1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Change Capital Partners acquisisce la maggioranza di Frette

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Change Capital Partners, il fondo paneuropeo di private
equity che investe in società produttrici di servizi e beni di consumo,
annuncia l’acquisizione di una quota di maggioranza di Frette Srl, società
italiana leader nel settore della biancheria di lusso per la casa.

Change Capital Partners farà un significativo investimento
in Frette per metterla in condizione di raggiungere appieno il suo potenziale
di crescita. L’attuale proprietà di Frette, JH Partners, una società di private
equity focalizzata su beni di consumo e con base a San Francisco, resterà nella
compagine societaria con una quota di minoranza.

Fondata nel 1860 e con sede a Monza, Frette coniuga design
contemporaneo con artigianato italiano per creare tessuti di grande pregio
forniti agli hotel più prestigiosi del mondo, ristoranti, case private,
compagnie aeree, compagnie di navigazione e ferroviarie, come l’Orient Express.
La società ha fornito biancheria di alta qualità alle famiglie aristocratiche
di tutta Europa così come al Vaticano. Frette ha 15 boutique di proprietà nelle
più esclusive zone di shopping in città quali Parigi, Milano, Roma, New York e
Beverly Hills ed è presente in esclusivi store da Los Angeles a Londra, da
Mosca a Hong Kong.

Frette ha registrato nel 2013 un fatturato consolidato di
circa 90 milioni di euro e vende attraverso una combinazione di punti vendita
gestiti direttamente, grossisti e agli hotel attraverso il canale hospitality.

Change Capital Partners è convinta che Frette offra ottime
opportunità di crescita negli anni a venire e metterà la sua forte esperienza
gestionale e operativa nel settore retail a disposizione della società per
rafforzare la sua posizione di attore protagonista nel mercato della biancheria
di lusso per il bagno e la camera da letto. Change Capital Partners stima che
il valore del mercato globale della biancheria di lusso da casa superi 1,2 miliardi
di euro e prevede di trarre beneficio dalla costante crescita della domanda
proveniente dai mercati emergenti.

“Siamo molto contenti di essere in grado di compiere un
investimento significativo in Frette. La società ha una tradizione unica,
grande esperienza e il vantaggio di coprire sia il mercato consumer sia quello
alberghiero. Con il nostro solido passato di investitori nella crescita di
società che rappresentano punti di riferimento nel settore del lusso e dei
servizi e beni di consumo, guardiamo con grande interesse alla prospettiva di
portare Frette a un livello superiore”, ha commentato l’operazione Steve
Petrow, Partner Change Capital Partners:

“I mercati continuano a evolvere e ci sono grandi opportunità
nel futuro di Frette. Con l’esperienza, la direzione strategica e il sostegno
attivo di Change Capital Partners, stiamo per entrare in una nuova fase di
crescita”, ha invece aggiunto Andrew Warden, Chief Executive Frette.

Steve Baus, Partner JH Partners, ha concluso: “Diamo un
caloroso benvenuto a Change Capital Partners che svolgerà un ruolo fondamentale
nel dare a Frette il sostegno necessario e le risorse per il suo successo
futuro. Siamo molto contenti di restare nella compagine societaria di Frette
che crediamo abbia un brillante futuro davanti a sé.”

Questa transazione rappresenta il sesto investimento del
secondo fondo di Change Capital Partners e il tredicesimo complessivamente.
Quello italiano è un mercato chiave per la società e il suo team include
diversi professionisti italiani del
settore degli investimenti. Nel dicembre 2010 Change Capital Partners aveva
acquisito una quota di maggioranza in Vesevo (ora Sebeto Group), una delle
principali catene di ristoranti con oltre 120 punti vendita in Europa e negli
Stati Uniti. Il marchio Rossopomodoro, assieme ad altri nomi della
ristorazione, è parte di Sebeto Group.

Tra i precedenti investimenti nel settore del lusso si trova
Jil Sander, che era stata acquisita da Prada e successivamente ceduta a Onward
Holdings. Tra gli investimenti in corso si trova Paule Ka, il marchio parigino
di abbigliamento femminile di lusso distribuito in 53 paesi del mondo.