Cgia: con la Iuc nel 2014 tasse più pesanti sulle Pmi

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 27/11/2013 - 15:44
Tassazione sugli immobili strumentali destinata ad aumentare con l'introduzione della Iuc, la nuova tassa sulla casa prevista a partire dal prossimo anno. La CGIA di Mestre ha realizzato alcune simulazioni, mettendo a confronto gli importi pagati da alcuni imprenditori in questi ultimi anni (con Imu, Tia/Tarsu e Tares) e quanto potrebbero pagare l'anno prossimo con la Iuc.

Dalle simulazioni emerge che un commerciante con un negozio di 72 mq (categoria C1), una rendita catastale di quasi 1.700 euro e con un reddito di 30.000 euro, nel 2014 questo operatore pagherà 118 euro in più rispetto a quanto ha versato quest'anno. Se nel 2013 tra Imu, rifiuti e maggiorazione Tares dovrà versare 1.441 euro, l'anno prossimo l'importo salirà a 1.559 euro, in quanto la Tasi sarà più pesante della maggiorazione Tares e il risparmio dovuto alla deducibilità dell'Imu tenderà a diminuire.
Una Snc Artigiana con un capannone di 1.000 mq (categoria D1), una rendita catastale di poco superiore ai 5.600 euro e con un reddito di 60.000 euro, nel 2014 pagherà 263 euro in più rispetto al 2013. Se nel 2013 tra Imu, rifiuti e maggiorazione Tares dovrà versare 10.165 euro, l'anno prossimo l'importo salirà a 10.428 euro. Si arriverà a questo risultato poichè la Tasi sarà più pesante della maggiorazione Tares pagata nel 2013 e per il fatto che il risparmio legato alla deducibilità dell'Imu nel 2014 sarà inferiore di quello previsto per quest'anno.
Infine il piccolo imprenditore con un capannone di 3.000 mq (categoria D7), una rendita catastale di 9.700 euro e con un reddito di 80.000 euro, nel 2014 pagherà 61 euro in più rispetto al 2013. Nonostante la Tasi sia inferiore alla maggiorazione Tares, la contrazione della deducibilità renderà il versamento 2014 più pesante di quello del 2013.

"Nonostante le variabili in gioco siano moltissime - rimarca il segretario della CGIA, Giuseppe Bortolussi - pare di capire che il peso della tassazione sugli immobili strumentali tende ad aumentare. Insomma, con la IUC corriamo il pericolo che a rimetterci siano ancora una volta i piccoli imprenditori. Un risultato che dev'essere assolutamente scongiurato per non gravare ulteriormente sull'asse portante della nostra economia".
COMMENTA LA NOTIZIA