1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

CFD Tour 2012 al via: con IG Markets l’investitore è sempre più protagonista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
E’ tutto pronto per il nuovo CFD Tour targato IG Markets. Il road show dedicato al trading online organizzato dal broker inglese è ormai da alcuni anni un appuntamento fisso per i numerosi investitori intenzionati ad approfondire dal vivo le migliori tecniche di trading sviluppate dai trader più conosciuti e per tutti quelli interessati ad approfondire l’operatività con i CFD. 
La prima tappa si terrà il prossimo 7 maggio a Torino presso l’hotel NH Lingotto Tech di Via Nizza 230. Il giorno successivo la comitiva capitanata dal Managing Director di IG Markets Italia, Alessandro Capuano, farà rotta su Verona per poi giungere il 10 maggio a Roma e l’11 a Catania. L’ultimo incontro è in programma per il 16 maggio a Rimini. I seminari verranno tenuti dai collaudati Bruno Moltrasio, trader professionista e consulente educational del broker anglosassone, Fabio de Cillis e Andrea Martella, entrambi sales di IG Markets, cui si aggiungerà per la sola tappa di Rimini Massimo Vita, trader indipendente da oltre 20 anni attivo sui mercati finanziari.
 
“L’ormai classico appuntamento con il CFD tour rappresenta per nostra attività un elemento centrale e importantissimo”, ci tiene ad evidenziare Alessandro Capuano, spiegando come “in questo modo riusciamo ad entrare in contatto diretto con i nostri clienti, a capire le loro esigenze e a fugare quei dubbi, specie di carattere pratico come il corretto utilizzo della piattaforma, che in a volte via telefono sono più difficili da colmare”.
 
Il manager a capo della struttura italiana pone l’accento su un altro elemento chiave di questo tipo di discussioni aperte: “Noi presenziamo regolarmente agli appuntamenti istituzionali come l’ITF di Rimini o il Tol di Milano, tuttavia ci siamo resi conto che solo in queste occasioni si riesce ad instaurare un legame più stretto, costruttivo e profondo sia con i potenziali nuovi clienti che con coloro che invece già sono nostri clienti rispetto alle grandi manifestazioni in cui la confusione è molta e il tempo risicato”.
 
Il successo della manifestazione è dimostrato dal numero più che soddisfacente dei partecipanti che nel corso degli anni ha partecipato ai diversi meeting organizzati da IG Markets. Una motivazione alla base del successo di pubblico riscosso vi è anche la dinamicità degli argomenti, che cambiano in base alle tendenze che emergono sul mercato.
 
“Quest’anno per quello che riguarda l’uso della piattaforma“, anticipa Capuano, “analizzeremo l’andamento di quelle MTF, che ormai le analisi ci confermano quotidianamente come stiano guadagnando larghe fette di mercato”. Con l’acronimo MTF si indicano i sistemi di negoziazione organizzati Multilateral Trading Facilities emersi grazie alla direttiva MiFID.
 
“Il crescente e costante successo di questo tipo di piattaforme trova una sua giustificazione proprio nei costi stessi dei trade”, sostiene il responsabile italiano di IG Markets, che a sostegno della sua tesi evidenzia come “nell’attuale fase di mercato particolarmente volatile e nervosa spesso su queste piattaforme si trovano spread più stretti di quanto non accade sui circuiti tradizionali”.
 
Lo spread tra denaro e lettera è tipicamente uno di quei costi nascosti che gli investitori alle prime armi sottovalutano nelle loro scelte di investimento, soffermandosi essenzialmente sul costo puro della commissione. I più esperti sanno invece molto bene che un valore di carico non gravato in entrata e in uscita da un differenziale eccessivo porta sia dei risparmi diretti in termini di maggiori rendimenti ottenibili dal medesimo impiego sia una minore pressione psicologica qualora si dovesse optare per la chiusura della strategia impostata in perdita o alla pari.
 
“La nostra ferma e comprovata volontà di offrire ai nostri clienti le migliori possibilità per guadagnare sui mercati ci ha spinto ad implementare sulla nostra piattaforma una sezione dove ogni giorno verrà caricato un report che analizza, in base a quanto accaduto un giorno prima, quanto i nostri clienti avrebbero potuto risparmiare sulla loro operatività utilizzando i sistemi MTF piuttosto che quelli tradizionali”.
 
Gli incontri, per tutte le tappe in programma nel pomeriggio dalle 15 alle 19, avranno anche il tradizionale appuntamento con la formazione Live. I partecipanti potranno infatti apprendere nuove metodologie operative selezionate da Bruno Moltrasio. Quest’anno il formatore di IG Markets tratterà con particolare cura le metodologie di due mostri sacri del trading, ossia Joe Ross e Larry Williams. I loro tool negli ultimi mesi si sono infatti dimostrati particolarmente efficaci sui mercati e per questo il broker anglosassone ha deciso prontamente di allargare la conoscenza di queste metodologie ai propri clienti.